Lo Schermo e le Emozioni

Architrave del rapporto con le scuole è la storica rassegna Lo Schermo e le Emozioni – Mattinate di cinema per le scuole, un progetto di didattica cinematografica per gli studenti di ogni ordine scolastico che quest’anno arriva alla sua XXVIII edizione. Dopo il successo della passata stagione, che ha confermato la presenza al Cinema Pierrot di Ponticelli di circa 40 scuole, 500 insegnanti, 8.500 studenti abbonati e 32.000 presenze in sala, la rassegna di quest’anno si intitola Ragazzi senza paura, proponendo, attraverso i migliori film dell’ultima stagione quali ad esempio Lady Bird, Gramigna, Gatta Cenerentola, Iqbal - Bambini senza paura, racconti cinematografici di vite, a volte complicate e difficili, che possono avere nei sogni non solo una prospettiva di speranza, ma spesso un risvolto positivo nelle loro esistenze, caratterizzato da riscatto, passione e coraggio. La rassegna è arricchita da una progtammazione specifica nel mese di gennaio, dedicata alla memoria, e in quella di marzo, dedicato alla legalità.

Offerta didattica

  • presentazione critica del film
  • proiezione
  • dibattito con gli studenti
  • schede didattiche dei film

Scelta dei film e calendario

  • dal lunedì al giovedì, ore 9:30
  • programmazione specifica per ogni ordine scolastico
  • programma e calendario da concordare con l’associazione
  • la presenza di almeno 150 studenti per ogni mattinata di cinema

Tariffe 

  • Abbonamento a 4 film > 10 euro
  • Abbonamento a 5 film > 12 euro
  • singola visione > 4 euro
  • sconto del 50% sul secondo studente della stessa famiglia
  • gratuità per disabili

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Calendario delle Mattinate

Il calendario sarà concordato con i docenti durante l'anno scolastico.


Scuole partecipanti

Seleziona una delle voci a seguire per visualizzare il relativo elenco di scuole: 

Scuole dell'infanzia

Scuola Privata "Caterina Volpicelli" - Ponticelli
29° "Renato Fucini" - Ponticelli
I.C. 2° "San Giovanni Bosco" - Volla
I.C. 57° "San Giovanni Bosco" - Ponticelli
49° "Enrico Toti" - Ponticelli
L'isola che non c'è - Cercola

Scuole elementari

77° "Aldo Moro" - Ponticelli
70° "Santa Rosa" - Ponticelli
49° "Enrico Toti" - Ponticelli
88° "Eduardo De Filippo" - Ponticelli
83° "Don Lorenzo Milani" - Ponticelli
I.C. 57° "San Giovanni Bosco" - Ponticelli
I.C. "G. B. Marino" - Ponticelli
I.C. "Nino Cortese" - S. Giovanni a Teduccio
I.C. "Giulio Rodinò" - Barra
I.C. 2° "San Giovanni Bosco" - Volla
I.C. 62° "Vittorino da Feltre" - S. Giovanni a Teduccio
Scuola privata "Baby garden" - Cercola

Scuole medie

S.M.S. "Oreste Bordiga" - Ponticelli
S.M.S. "Borsi-Prota Giurleo" - Ponticelli
S.M.S. "Raffaele Viviani" - Pollena
I.C. 57° "San Giovanni Bosco" - Ponticelli
S. M.S. "Giovanni Falcone" - Volla
I.C. "Giulio Rodinò" - Barra
S.M.S. "G.B. Marino" - Ponticelli
I.C. "Nino Cortese" - S. Giovanni a Teduccio
I.C. "Matilde Serao" - Volla
I.C. 62° "Vittorino da Feltre" - San Giovanni a Teduccio

Scuole superiori

Liceo Polifunzionale "Piero Calamandrei" - Ponticelli
I.P.I.A. "Davide Sannino" - Ponticelli
I.T.I.S. "Marie Curie" - Ponticelli
I.T.C.G. "Archimede" - Ponticelli
I.S.S. "Rosario Livatino" - S. Giovanni a Teduccio
I.P.I.A. "Luigi Petriccione" - S. Giovanni a Teduccio
I.A. "Ippolito Cavalcanti" - S. Giovanni a Teduccio
I.T.I. "Enrico Medi" - S. Giorgio a Cremano
Liceo "Don Milani" - S. Giovanni a Teduccio
I.S.I.S. "Luca Pacioli" - Sant'Anastasia
I.T.I.S. "Alessandro Volta" - Napoli
I.T.C. "Adriano Tilgher" - Ercolano
L.S. "Carlo Urbani" - S. Giorgio a Cremano
I.I.S. "Rocco Scotellaro" - S. Giorgio a Cremano


Programma scuola superiore

 

Gatta Cenerentola

Gatta Cenerentola

Gramigna

Gramigna

La signora dello zoo di Varsavia

La signora dello zoo di Varsavia

Wonder

Wonder

Ammore e malavita

Ammore e malavita

Il giovane Karl Marx

Il giovane Karl Marx

Lady Bird

Lady Bird

The Greatest Showman

The Greatest Showman

  • Gatta Cenerentola
  • Gramigna
  • La signora dello zoo di Varsavia
  • Wonder
  • Ammore e malavita
  • Il giovane Karl Marx
  • Lady Bird
  • The Greatest Showman
  • Gatta Cenerentola

    di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone (Italia 2017, 86’)

    Cenerentola è cresciuta all’interno della Megaride, un’enorme nave ferma nel porto di Napoli da più di 15 anni. Suo padre, ricco armatore della nave e scienziato, è morto portando con sé nella tomba i segreti tecnologici della nave e il sogno di una rinascita del porto. La piccola vive da allora all’ombra della temibile matrigna e delle sue perfide sei figlie. La città versa ora nel degrado e affida le sue residue speranze a Salvatore Lo Giusto, detto ‘o Re, un ambizioso trafficante di droga che, d’accordo con la matrigna, sfrutta l’eredità dell’ignara Cenerentola per fare del porto di Napoli una capitale del riciclaggio.
  • Gramigna

    di Sebastiano Rizzo (Italia 2016, 93’) con Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo, Biagio Izzo

    Il giovane Luigi è il figlio di Diego, uno dei più potenti boss della malavita campana, che ancora oggi sta scontando l’ergastolo e che Luigi ha visto solo in galera. Luigi è costretto a fare i conti costantemente con una realtà che si divide tra bene e male e conteso tra “tentatori” e “angeli custodi”. Gli insegnamenti di questi ultimi, mettono in guardia Luigi dai rischi del malaffare, dalla pericolosità di cedere alle provocazioni e inoltre lo spronano a studiare e a lavorare, facendogli capire il valore della famiglia, della serenità e, soprattutto, della libertà.

  • La signora dello zoo di Varsavia

    di Niki Caro (USA 2017, 127’) con Jessica Chastain, Johan Heldenbergh, Daniel Brühl

    Polonia 1939. La brutale invasione nazista porta morte e devastazione in tutto il paese e la città di Varsavia viene ripetutamente bombardata. Antonina e suo marito, il dottor Jan Żabiński, custode dello zoo della città, sono una coppia molto unita sia nella vita privata che in quella professionale. Dopo la distruzione dello zoo i due si ritrovano da soli a salvare i pochi animali sopravvissuti. Quando la violenza nazista arriva all’apice e inizia la persecuzione degli ebrei, i due coniugi decidono che non possono restare a guardare e cominciano in segreto a collaborare con la Resistenza, intuendo che le gabbie e le gallerie sotterranee dello zoo possono ora servire a proteggere in segreto delle vite umane.

  • Wonder

    di Stephen Chbosky (USA 2017, 113’) con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson

    Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween, perché è l’unico giorno dell’anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri, ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati e sorpresi di allievi e professori. Gli inizi non sono facili e Auggie fa i conti con la cattiveria dei compagni. Arrabbiato e infelice, il ragazzino fatica a integrarsi fino a quando un’amicizia si profila all’orizzonte.

  • Ammore e malavita

    di Antonio e Marco Manetti (Italia 2017, 134’) Con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini

    Napoli. Ciro è un temuto killer. Insieme a Rosario è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo, “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria. Fatima è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza. Per Ciro c’è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere. Nessuno può fermare l’amore. Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

  • Il giovane Karl Marx

    di Raoul Peck (Francia/Germania/Belgio 2017, 112’) con August Diehl, Stefan Konarske, Vicky Krieps

    All’età di 26 anni, Karl Marx si mette, insieme alla moglie Jenny, sulla strada dell’esilio. Nel 1844 a Parigi conosce il giovane Friedrich Engels, figlio del proprietario di una fabbrica, che studia la nascita del proletariato inglese. Engels, una specie di dandy, dà a Marx il pezzo mancante del puzzle che ricompone la sua nuova visione del mondo. Insieme, tra censura e raid della polizia, rivolte e sollevamenti politici, presiederanno alla nascita del movimento operaio, che fino a quel momento era per lo più disorganizzato e improvvisato.

  • Lady Bird

    di Greta Gerwig (USA 2017, 93’) con Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Tracy Letts

    Christine rifiuta il nome che le è stato attribuito, per usarne uno che si è scelta: Lady Bird. Giunta all’ultimo anno di liceo, la sua domanda di ammissione al college è povera di crediti extracurriculari, così per accedere al corso di studi dei suoi sogni, la diciassettenne è costretta a iscriversi al club teatrale del suo liceo. Animata da un incontenibile spirito di ribellione, una dispettosa indole anarchica e un’ambizione sfrenata che sogna di appagare lontano da casa, Christine scoprirà nel teatro un posto accogliente, un luogo dove incontrare nuovi amici e fare nuove esperienze; un rifugio dal rapporto complicato con la madre ipercritica e affettuosa, che vorrebbe che sua figlia diventasse “la migliore versione di se stessa”, e da un padre rimasto da poco disoccupato. Il giorno della partenza si avvicina, ma l’eccentrica Christine ha ora l’opportunità di esplorare le tappe dell’adolescenza che ha sempre rimandato: le mascalzonate, i balli scolastici, i primi amori.

  • The Greatest Showman

    di Michael Gracey (USA 2017, 105’) con Hugh Jackman, Zac Efron, Rebecca Ferguson

    P.T. Barnum, l’astuto impresario circense, entrato in affari col giovane Phillip, ha per le mani il rivoluzionario progetto di un enorme circo a tre piste, con quattro palcoscenici e ventimila posti a sedere. Gli ambiziosi uomini d’affari si lanciano con entusiasmo nella realizzazione del sontuoso spettacolo, che porta in scena nuove acrobazie e fenomeni da baraccone mai visti prima, finché entrambi non si infatuano di due giovani stelle del palcoscenico.

  • Gatta Cenerentola
  • Gramigna
  • La signora dello zoo di Varsavia
  • Wonder
  • Ammore e malavita
  • Il giovane Karl Marx
  • Lady Bird
  • The Greatest Showman
 


Programma scuola media

 

Il libro della giungla

Il libro della giungla

Come un gatto in tangenziale

Come un gatto in tangenziale

Gatta Cenerentola

Gatta Cenerentola

Gramigna

Gramigna

La signora dello zoo di Varsavia

La signora dello zoo di Varsavia

Wonder

Wonder

  • Il libro della giungla
  • Come un gatto in tangenziale
  • Gatta Cenerentola
  • Gramigna
  • La signora dello zoo di Varsavia
  • Wonder
  • Il libro della giungla

    di Jon Favreau (USA 2016, 196’) con Neel Sethi

    Mowgli, un giovane cucciolo di uomo cresciuto da una famiglia di lupi, è costretto a lasciare la giungla quando la temibile tigre Shere Khan, segnata dalle cicatrici dell’uomo, giura di eliminarlo per evitare che diventi una minaccia. Mentre abbandona la sua unica casa, Mowgli s’imbarca in un avvincente viaggio alla scoperta di se stesso, guidato dal suo severo mentore, la pantera Bagheera, e dallo spensierato orso Baloo.

  • Come un gatto in tangenziale

    di Riccardo Milani (Italia 2017, 98’) con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco

    Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale, vive nel centro storico di Roma. Monica, ex cassiera del supermercato, vive nel quartiere periferico di Bastogi, tristemente noto per il suo degrado. Non si sarebbero mai incontrati se i loro figli non avessero deciso di fidanzarsi. Monica e Giovanni, entrambi vittime di spietati pregiudizi sulla classe sociale dell’altro, sono le persone più diverse sulla faccia della terra, ma hanno un obiettivo comune: la storia tra i loro figli deve finire.
  • Gatta Cenerentola

    di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone (Italia 2017, 86’)

    Cenerentola è cresciuta all’interno della Megaride, un’enorme nave ferma nel porto di Napoli da più di 15 anni. Suo padre, ricco armatore della nave e scienziato, è morto portando con sé nella tomba i segreti tecnologici della nave e il sogno di una rinascita del porto. La piccola vive da allora all’ombra della temibile matrigna e delle sue perfide sei figlie. La città versa ora nel degrado e affida le sue residue speranze a Salvatore Lo Giusto, detto ‘o Re, un ambizioso trafficante di droga che, d’accordo con la matrigna, sfrutta l’eredità dell’ignara Cenerentola per fare del porto di Napoli una capitale del riciclaggio.

  • Gramigna

    di Sebastiano Rizzo (Italia 2016, 93’) con Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo, Biagio Izzo

    Il giovane Luigi è il figlio di Diego, uno dei più potenti boss della malavita campana, che ancora oggi sta scontando l’ergastolo e che Luigi ha visto solo in galera. Luigi è costretto a fare i conti costantemente con una realtà che si divide tra bene e male e conteso tra “tentatori” e “angeli custodi”. Gli insegnamenti di questi ultimi, mettono in guardia Luigi dai rischi del malaffare, dalla pericolosità di cedere alle provocazioni e inoltre lo spronano a studiare e a lavorare, facendogli capire il valore della famiglia, della serenità e, soprattutto, della libertà.

  • La signora dello zoo di Varsavia

    di Niki Caro (USA 2017, 127’) con Jessica Chastain, Johan Heldenbergh, Daniel Brühl

    Polonia 1939. La brutale invasione nazista porta morte e devastazione in tutto il paese e la città di Varsavia viene ripetutamente bombardata. Antonina e suo marito, il dottor Jan Żabiński, custode dello zoo della città, sono una coppia molto unita sia nella vita privata che in quella professionale. Dopo la distruzione dello zoo i due si ritrovano da soli a salvare i pochi animali sopravvissuti. Quando la violenza nazista arriva all’apice e inizia la persecuzione degli ebrei, i due coniugi decidono che non possono restare a guardare e cominciano in segreto a collaborare con la Resistenza, intuendo che le gabbie e le gallerie sotterranee dello zoo possono ora servire a proteggere in segreto delle vite umane.
  • Wonder

    di Stephen Chbosky (USA 2017, 113’) con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson

    Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween, perché è l’unico giorno dell’anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri, ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati e sorpresi di allievi e professori. Gli inizi non sono facili e Auggie fa i conti con la cattiveria dei compagni. Arrabbiato e infelice, il ragazzino fatica a integrarsi fino a quando un’amicizia si profila all’orizzonte.

  • Il libro della giungla
  • Come un gatto in tangenziale
  • Gatta Cenerentola
  • Gramigna
  • La signora dello zoo di Varsavia
  • Wonder
 


Programma scuola primaria

 

Ferdinand

Ferdinand

La canzone del mare

La canzone del mare

Iqbal – Bambini senza paura

Iqbal – Bambini senza paura

Coco

Coco

Il drago invisibile

Il drago invisibile

Il libro della giungla

Il libro della giungla

  • Ferdinand
  • La canzone del mare
  • Iqbal – Bambini senza paura
  • Coco
  • Il drago invisibile
  • Il libro della giungla
  • Ferdinand

    di Carlos Saldanha (USA 2017, 106’)

    Ferdinand è un giovane toro dal cuore grande e gentile, che adora stare seduto sotto gli alberi e annusare fiori profumati invece di battersi a cornate come usano i suoi simili. Tuttavia, grande e forte, un giorno viene scambiato per un toro da combattimento e, dopo essere stato catturato, finisce in Spagna per essere impiegato nelle corride. Ferdinand, però, non vuole combattere nell’arena ed è deciso a tornarsene a casa sua; così insieme a una squadra di animali emarginati si avventura nel lungo viaggio di ritorno.

  • La canzone del mare

    di Tomm Moore (Irlanda, Lussemburgo/Belgio/Francia/Danimarca 2014, 93’)

    Saoirse, l’ultima Selkie, e suo fratello Ben, in seguito alla scomparsa della madre, vengono mandati a vivere con la nonna. La notte di Halloween i due fratelli decidono di sgattaiolare verso la casa del faro nei pressi del mare. Durante il percorso, i due incontrano diverse creature, parte di una tradizione che ormai è sempre più dimenticata, e scoprono che la voce di Saoirse può garantire la loro sopravvivenza. Purtroppo, la ragazza può parlare e cantare solo se indossa il suo cappotto Selkie, che le è stato tolto dal padre, proprio per allontanarla dal medesimo destino della madre. Il conto alla rovescia è iniziato, i due fratelli hanno poco tempo per recuperare il cappotto e salvare le altre creature.

  • Iqbal – Bambini senza paura

    di Michel Fuzellier e Babak Payami (Italia/Fancia 2015, 90’)

    Iqbal è sveglio, generoso e con un innato senso di giustizia. Suo fratello è malato e lui decide di scappare in cerca dei soldi per curarlo. Raggirato, finisce nelle mani di uno schiavista che lo costringe a lavorare nella sua fabbrica di tappeti insieme ad altri bambini. Presto Iqbal capisce che quel debito non sarà mai ripagato. Decide di scappare e, con coraggio e intraprendenza, pianifica la fuga insieme ai suoi amici per riconquistare l’infanzia e la libertà.
  • Coco

    di Lee Unkrich (USA 2017, 104’)

    Il giovane Miguel ha un sogno: diventare un celebre musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz e non capisce perché in famiglia sia severamente bandita qualsiasi forma di musica, da generazioni. Desideroso di dimostrare il proprio talento, a seguito di una misteriosa serie di eventi, Miguel finisce per ritrovarsi nella sorprendente e variopinta Terra dell’Aldilà. Lungo il cammino, si imbatte nel simpatico e truffaldino Hector; insieme intraprenderanno uno straordinario viaggio alla scoperta della storia, mai raccontata, della famiglia di Miguel.

  • Il drago invisibile

    di David Lowery (USA 2016, 103’) con Robert Redford, Bryce Dallas Howard, Oakes Fegley

    Per anni il signor Meacham, un vecchio intagliatore di legno, ha affascinato i bambini della sua città raccontando le storie di un feroce drago che si nasconde nelle foreste del Pacific Northwest. Per sua figlia Grace, che lavora come guardia forestale, queste storie non sono altro che leggende. Finché non incontra Pete, un misterioso bambino di dieci anni, senza casa né famiglia, che sostiene di vivere nella foresta insieme a un gigantesco drago verde di nome Elliott. Stando alle descrizioni di Pete, Elliott sembra estremamente simile al drago presente nei racconti di suo padre. Con l’aiuto dell’undicenne Natalie, figlia di Jack, proprietario della segheria locale, Grace deciderà di scoprire la verità su Pete e sul suo incredibile drago.

  • Il libro della giungla

    di Jon Favreau (USA 2016, 196’) con Neel Sethi

    Mowgli, un giovane cucciolo di uomo cresciuto da una famiglia di lupi, è costretto a lasciare la giungla quando la temibile tigre Shere Khan, segnata dalle cicatrici dell’uomo, giura di eliminarlo per evitare che diventi una minaccia. Mentre abbandona la sua unica casa, Mowgli s’imbarca in un avvincente viaggio alla scoperta di se stesso, guidato dal suo severo mentore, la pantera Bagheera, e dallo spensierato orso Baloo.
  • Ferdinand
  • La canzone del mare
  • Iqbal – Bambini senza paura
  • Coco
  • Il drago invisibile
  • Il libro della giungla
 


Programma scuola dell'infanzia

 

I Puffi – Viaggio nella foresta segreta

I Puffi – Viaggio nella foresta segreta

Gli eroi del Natale

Gli eroi del Natale

Richard Missione Africa

Richard Missione Africa

Vampiretto

Vampiretto

Ferdinand

Ferdinand

La canzone del mare

La canzone del mare

  • I Puffi – Viaggio nella foresta segreta
  • Gli eroi del Natale
  • Richard Missione Africa
  • Vampiretto
  • Ferdinand
  • La canzone del mare
  • I Puffi – Viaggio nella foresta segreta

    di Kelly Asbury (USA 2017, 89’)

    Tra mappe misteriose e creature magiche, Puffetta e i suoi migliori amici Quattrocchi, Tontolone e Forzuto si imbarcano in un emozionante viaggio nella Foresta Proibita alla ricerca del misterioso Villaggio Perduto. Dovranno trovarlo prima del perfido Gargamella e scoprire un grande segreto della storia dei Puffi.

  • Gli eroi del Natale

    di Timothy Reckart (USA 2017, 86’)

    Bo, coraggioso asinello che vive in un villaggio, un giorno trova il coraggio di liberarsi e incontra gli sposi Giuseppe e Maria. Al viaggio si uniscono anche Ruth, una pecora che ha perso il suo gregge, e Dave, una colomba dalle alte aspirazioni. Insieme a tre cammelli spiritosi, inseguendo la stella cometa, il gruppo si ritroverà nella più grande storia mai raccontata: il primo Natale.

  • Richard Missione Africa

    di Toby Genkel e Reza Memari (Lussemburgo/Germania/Belgio/Norvegia/USA 2016, 85’)

    Quando l’uovo si schiude e Richard apre gli occhi sul mondo per la prima volta, i suoi genitori non ci sono più e, al loro posto, il neonato passerotto trova la cicogna Aurora, che lo porta nel suo nido e lo cresce come un figlio. Col sopraggiungere dell’autunno, però, le cicogne dello stormo di Aurora, del suo compagno Claudius e del loro cucciolo Max, devono partire verso l’Africa, per sfuggire al freddo e obbedire alla loro natura. Anche se costa loro moltissimo, devono abbandonare Richard: non sopravviverebbe al viaggio. Ma il passero non ci sta: convinto di essere una cicogna, parte intrepido verso Sud, deciso a ricongiungersi con la sua famiglia.

  • Vampiretto

    di Richard Claus e Karsten Kiilerich (USA 2017, 89’)

    Rudolph Sackville-Bagge è un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri. Per non bruciare con la luce del giorno, il piccolo si rifugia in un hotel dove fa amicizia con un suo coetaneo, l’umano Tony, che adora i vampiri e diventa subito suo amico. Tony aiuterà Rudolph a salvare la sua famiglia e a fermare il temibile cacciatore di vampiri.
  • Ferdinand

    di Carlos Saldanha (USA 2017, 106’)

    Ferdinand è un giovane toro dal cuore grande e gentile, che adora stare seduto sotto gli alberi e annusare fiori profumati invece di battersi a cornate come usano i suoi simili. Tuttavia, grande e forte, un giorno viene scambiato per un toro da combattimento e, dopo essere stato catturato, finisce in Spagna per essere impiegato nelle corride. Ferdinand, però, non vuole combattere nell’arena ed è deciso a tornarsene a casa sua; così insieme a una squadra di animali emarginati si avventura nel lungo viaggio di ritorno.

  • La canzone del mare

    di Tomm Moore (Irlanda, Lussemburgo/Belgio/Francia/Danimarca 2014, 93’)

    Saoirse, l’ultima Selkie, e suo fratello Ben, in seguito alla scomparsa della madre, vengono mandati a vivere con la nonna. La notte di Halloween i due fratelli decidono di sgattaiolare verso la casa del faro nei pressi del mare. Durante il percorso, i due incontrano diverse creature, parte di una tradizione che ormai è sempre più dimenticata, e scoprono che la voce di Saoirse può garantire la loro sopravvivenza. Purtroppo, la ragazza può parlare e cantare solo se indossa il suo cappotto Selkie, che le è stato tolto dal padre, proprio per allontanarla dal medesimo destino della madre. Il conto alla rovescia è iniziato, i due fratelli hanno poco tempo per recuperare il cappotto e salvare le altre creature.

  • I Puffi – Viaggio nella foresta segreta
  • Gli eroi del Natale
  • Richard Missione Africa
  • Vampiretto
  • Ferdinand
  • La canzone del mare
 

© Copyright Arci Movie - Tutti i diritti sono riservati

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.